#PerNonDimenticarChiÈStato?

Appello alle A.G. di Bari e Lecce affinché venga sospesa l’esecuzione illegittima del rilascio dell’immobile della famiglia Marino

sabato 11th, Giugno 2022 / 20:01 Written by
Gavel, House Keys and Model Home

Gavel, House Keys and Model Home

Il video appello al Procuratore capo presso il Tribunale di Bari, al Procuratore capo presso il Tribunale di Lecce, alle forze dell’ordine e al Prefetto di Bari che potete ascoltare e fare girare sul social per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mafia delle aste  è rivolto a tutte le A.G. preposte affinché venga sospesa l’esecuzione illegittima del rilascio dell’immobile della famiglia Marino la cui esecuzione coattiva con la forza pubblica è prevista per lunedì prossimo 13 giugno 2022.
Abbiamo raccolto l’appello della sig.ra Marino questo sabato pomeriggio e ci siamo subito attivati per denunciare questo ennesimo scandaloso caso.
Si tratta di una vicenda allucinante di ordinaria malagiustizia in materia di aste giudiziarie pilotate.
Per un residuo credito di poco più di € 59.000, interamente garantito da una Fondazione Antiusura, una famiglia di 5 persone tra cui due bambini di 6 e 10 anni, i nonni di oltre 80 anni con patologie tumorali gravi  e la madre verranno gettati in mezzo alla strada pur trattandosi della prima casa e di un’asta pilotata in cui sono venute meno le più elementari regole in materia di pubblicità e aggiudicazione nell’indifferenza del Giudice dell’Esecuzione, del delegato alla vendita e delle A.G. civili e penali preposte al controllo della buona amministrazione della giustizia.

Le vittime di questa estorsione legalizzata hanno denunciato il Giudice dell’Esecuzione di Bari e 4 avvocati per infedele patrocinio alla Procura di Lecce, allegando una copiosa produzione documentale a prova del dolo collusorio bilaterale tra magistrati, avvocati e aggiudicataria, anch’essa avvocato, di cui il P.M. di Bari ha omesso qualsiasi esame, come potrete ascoltare direttamente dalla voce della sorella che vive a Genova e di cui abbiamo raccolto la toccante testimonianza-denuncia.

In oltre 40 anni di attività a tutela delle vittime di malagiustizia l’esperienza maturata ci fa sentire in dovere di dar voce a questo appello che diversamente nessuno potrebbe raccogliere e raccontare, lasciando impregiudicate le ragioni delle parti pubbliche e private di cui viene fatto il nome e a cui siamo disposti dare spazio, invitandoli ad un confronto pubblico nel rispetto del contraddittorio e nell’interesse stesso del regolare corso della giustizia.

Per saperne di più sui “precedenti” del Tribunale di Bari e dei soggetti che a vario titolo gestiscono il traffico delle vendite giudiziarie distruggendo la vita di intere famiglie, imprenditori e persone abbandonate dallo Stato e dalle istituzioni a cui si sono fiduciosamente rivolti:

https://www.basilicata24.it/2021/07/vite-allasta-usura-banche-e-procedure-fallimentari-travolgono-la-vita-di-un-artigiano-99650/

 

Il Presidente

Pietro Palau Giovannetti

One comment on “Appello alle A.G. di Bari e Lecce affinché venga sospesa l’esecuzione illegittima del rilascio dell’immobile della famiglia Marino”

  1. Sandra ha detto:

    Buonasera anche la mia famiglia vittima MALAGIUSTIZIA aste tribunale di Bari . Per omissioni di atti la delegata ci ha venduto quasi tutto. Lunedì ho l’ufficiale giudiziario per il rilascio della casa. ( Ha venduto 2 locali commerciali di cui uno da definirsi la gallina dalle uova d’oro con canone mensile di oltre € 3000,00 e un appartamento. Sarò l’incubo della delegata fino a quando non la vedrò patire le pene dell’inferno. Vogliamo giustizia.

Rispondi a Sandra Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

To top ↑